Relazioni aliene di P.J. Farmer

Nell’universo infinito, tra le forme di vita umane e non-umane che lo popolano, sembrerebbe impossibile trovare punti d’incontro. Due possibilità sono tuttavia offerte, ci dice Farmer: la religione ed il sesso. E ce ne dà la dimostrazione in questa antologia che contiene tre delle sue opere «più importanti» a giudizio dello stesso autore. «Padre» (una storia definita «eccezionale» e «fondamentale» da noti critici): su di un pianeta inavvicinabile domina un dio onnipotente, «pangenitor» di tutte le forme di vita che lo popolano: sarà compito di un modesto religioso terrestre trovare la sua unica debolezza… «Madre»: ogni femmina per accoppiarsi ha bisogno di un maschio della propria specie: alle gigantesche Madri, invece, è sufficiente un maschio qualsiasi, anche terrestre… «Figlia»: lo strano connubio descritto nella storia precedente è fecondo, ma la nuova vita che viene alla luce dovrà affrontare molti pericoli: li supererà solo grazie ad astuzie «umane»… «Figlio»: le applicazioni militari dell’istinto materno sono numerose: si raccomanda ai figli unici di non rimanere prigionieri di sommergibili-femmina nemici… «Il fratello di mia sorella»: il primo uomo disceso su Marte incontra una forma di vita apparentemente amichevole, ma la solitudine gioca brutti scherzi, ed è facile equivocare sul sesso degli alieni…

Editore: FanucciPrezzo: L. 2.500
Collana: Futuro. Biblioteca di fantascienzaCopertina flessibile
256 pagineIn vendita da novembre 1973

P.J. Farmer

Philip José Farmer è nato nel 1918 a North Terre Haute, nello Stato dell’Indiana. Dopo aver tentato vari mestieri, esordì nella fantascienza nel 1952 con una storia che fece scalpore: l’amore di un essere umano e di una extraterrestre, e ricevette nel 1953 il Premio Hugo quale «giovane autore più promettente». Dopo un periodo di silenzio è tornato alla ribalta nel 1964 rivelandosi un prolifico autore di opere lunghe. Ha ottenuto così nuovi riconoscimenti: due nuovi Premi Hugo nel 1968 e nel 1972. Di Farmer l’Editore Fanucci ha pubblicato un’altra famosa raccolta di romanzi brevi: Un dio dal passato, su Futuro Pocket n. 2.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 3 =