Tra due fuochi di Norman Spinrad

Fin dai tempi della sua colonizzazione il pianeta Pacifica ha visto fiorire la propria civiltà senza influenze esterne e ha potuto svilupparsi e progredire secondo i principi della più libera democrazia, basata su un sistema di votazioni elettroniche che permettono a tutti i cittadini di esprimere le proprie preferenze. Ma ora questa civiltà utopistica, questo ideale democratico cui guardano con un misto di ammirazione e invidia tutti i pianeti della galassia, questo mondo dove i due sessi godono di una giusta e armonica eguaglianza, viene di colpo messo in pericolo dall’arrivo di due fazioni estremiste di opposte correnti. Da una parte i discepoli della Scienza Trascendentale, in possesso di enormi segreti scientifici e tecnologici, vorrebbero dividere le loro conoscenze con tutti quelli che sono disposti ad aderire alla loro organizzazione, fondata su una concezione quasi fanaticamente «maschilista». Dall’altra le «Femocratiche», femministe ultraradicali provenienti dalla Terra, si propongono di fomentare la rivolta delle donne e di instaurare una spietata matriarchia. Un romanzo di rara potenza narrativa, altamente controverso, su una tremenda lotta politica tra sostenitori della supremazia maschile, femministe radicali e un popolo fortemente attaccato alla migliore democrazia sessuale e sociale.

Editore: NordPrezzo: L. 6.000
Collana: SF Narrativa d’AnticipazioneCopertina flessibile
332 pagineIn vendita da aprile 1982

Norman Spinrad

Nato a New York nel 1940, è uno degli autori più interessanti e discussi di tutta la fantascienza. La sua carriera letteraria, iniziata con romanzi di stampo abbastanza tradizionale come The Solarians (La civiltà dei solari, Cosmo Argento n. 1) e Agent of Chaos (Agente del caos, Cosmo Argento n. 6) si è poi sviluppata lungo direttive altamente originali e dirompenti con tutta la tradizione fantascientifica precedente. The Man in the Jungle (Il pianeta Sangre, Cosmo Argento n. 24), Bug Jack Barron, e The Iron Dream testimoniano tutta la sua potenza espressiva e narrativa. Questo A World Between (Tra due fuochi), il suo primo romanzo dopo molti anni di pausa è un’ulteriore conferma della prorompente forza dissacrante di questo autore.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 2 =