Largo! Largo! di Harry Harrison

C’è un tipo di fantascienza che cerca di anticipare un futuro positivo e ottimistico, e c’è una fantascienza che si propone di far meditare il lettore sul pericoli cui la razza umana può andare incontro. In questo secondo tipo di romanzi, il ritratto del futuro diventa il veicolo di un allarme sociale e, se alcune volte l’allarme riguarda un pericolo piuttosto remoto, altre volte l’allarme è giustificatissimo perché già ne esistono le condizioni nella società in cui viviamo. Scritto nel 1966, quando la parola «ecologia» era nota solo agli studiosi di scienze naturali, Largo! Largo! ha anticipato nettamente l’allarme che oggi sentiamo sempre più vivamente per una situazione in cui si uniscono incremento demografico, disoccupazione tecnologica, esaurimento delle risorse naturali, inquinamento dell’ambiente. Da questo romanzo di Harrison emerge nel modo più chiaro il ritratto della situazione generale e delle sue ripercussioni sul singolo individuo, sulla vita di tutti i giorni, in tutta la sua irreparabilità.

Editore: NordPrezzo: L. 5.000
Collana: SF Narrativa d’AnticipazioneCopertina flessibile
234 pagineIn vendita da ottobre 1983

Harry Harrison

Nato a Stamford, nel Connecticut, nel 1925, appartiene allo stesso ambiente fantascientifico inglese di Ballard, l’ambiente che tra il 1960 e il 1970 ha cercato di dare vita a una fantascienza originale, più ricca di connotati umani di quella americana della tradizione delle riviste specializzate. Autore di romanzi e di racconti, curatore di antologie e direttore, insieme con Brian Aldiss, dell’unica rivista letteraria interamente dedicata alla fantascienza (S.F. Horizons), Harrison è soprattutto noto per la sua satira della burocrazia e del militarismo. Di Harrison l’Editrice Nord ha pubblicato: Il pianeta impossibile, Il pianeta dei dannati e questo Largo! Largo!, un’opera fondamentale sul tema della sovrappopolazione.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − cinque =