La stirpe di Nettuno di Charles Stross

Krina Alizond-114 è un metaumano che vive in un universo in cui gli ultimi esseri umani naturali si sono estinti da cinquemila anni. Quando sua sorella scompare, si imbarca in un audace viaggio attraverso i sistemi stellari per ritrovarla, dirigendosi verso l’ultimo luogo in cui è stata vista: il misterioso mondo acquatico di Shin-Teti. In un universo in cui è impossibile viaggiare a una velocità superiore a quella della luce, diventa un’impresa pericolosa, resa ancora più difficile dalla comparsa di un assassino, dei corsari a caccia dell’assicurazione sulla vita di sua sorella e di numerosi indizi che la sparizione sia legata a una delle più grandi truffe finanziarie nella storia dell’universo conosciuto.

Editore: Mondadori328 pagine
Collana: UraniaPrezzo: € 6,90 / € 4,99
Numero: 1688Copertina flessibile / Ebook
Ciclo: Freyaverse #2In vendita dal 3 marzo 2021
ISBN: 9780425256770

Charles Stross

È uno dei più seguiti scrittori inglesi di science fiction. Nato nel 1964, è diventato famoso con romanzi come Accelerando (id., 2005), Universo distorto (Missile Gap, 2007), Arresto di sistema (Halting State, 2007). In «Urania» sono usciti anche alcuni libri della serie della Lavanderia: Progetto Jennifer (The Jennifer Morgue, nn. 1658 e 1659), Rapporto sulle atrocità (Atrocity Archives, n. 1631) e Il memorandum Fuller (The Fuller Memorandum, n. 1667). Neptune’s Brood (2013) è stato finalista al premio Hugo 2014.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − sette =