Cyberpunk. Antologia assoluta di William Gibson, Neal Stephenson e Bruce Sterling

Cos’è il cyberpunk? Per scoprirlo, niente di meglio di questo volume che contiene i romanzi di culto dei tre più acclamati autori del genere (Neuromante di William Gibson, Snow Crash di Neal Stephenson e La matrice spezzata di Bruce Sterling) oltre alla più leggendaria antologia Mirrorshades, vera pietra miliare nella storia della letteratura sci-fi. Il tutto accompagnato da una introduzione di Sterling. In Neuromante, Gibson tratteggia un mondo di cupa delinquenza e di elevata tecnologia, di droghe e computer, di traffico nero di organi umani, di popolosi quartieri dove si aggira il più squallido sottobosco umano. In questo mondo si muove Case, un tempo il miglior “cowboy” d’interfaccia, che, con la mente, riusciva a entrare e a muoversi nel “cyberspazio”, dove la sua essenza disincarnata frugava nelle banche dati di ricchissime multinazionali per rubare le informazioni richieste dai suoi mandanti. Dopo aver cercato di ingannare alcuni di loro, il suo sistema nervoso è stato danneggiato in maniera tale da non poter più entrare nel “cyberspazio”. Ma adesso gli viene offerta una nuova possibilità e sta soltanto a lui sfruttarla a dovere… Nella vita di tutti i giorni, Hiro consegna la pizza per CosaNostra Pizza Inc. dello zio Enzo, ma nel Metaverso è un principe guerriero, il quale si lancia a capofitto nell’enigma di un nuovo virus informatico che colpisce gli hacker di tutto il mondo. Corre lungo le strade illuminate al neon in una missione di ricerca e distruzione di un oscuro criminale virtuale, nel tentativo di sventare l’imminente apocalisse informatica. Snow Crash è un’altalena mentale che condurrà il lettore attraverso un’America del futuro così bizzarra e oltraggiosa… che riconoscerete subito. Definito da Sterling stesso come il favorito tra i suoi libri, La matrice spezzata racconta di un mondo in cui l’umanità è divisa tra i rivoluzionari Shaper, favorevoli a un’umanità biologica, in lotta contro gli aristocratici Mechanist (che vorrebbero imporre il dominio della macchina) per il definitivo controllo del genere umano. Il volume comprende un romanzo e cinque racconti pubblicati tra il 1982 e il 1984, ambientati nello stesso sfondo fanta-storico e che costituiscono una sorta di minisaga, quasi una summa dell’intenso universo sterlinghiano.

Editore: MondadoriPrezzo: € 35,00 / € 14,99
Collana: Oscar DraghiCopertina rigida / Ebook
ISBN: 9788804730781In vendita dal 9 febbraio 2021
1368 pagine

William Gibson

Nato nel South Carolina, vive a Vancouver, Canada, con la moglie. È autore, tra gli altri, di Neuromante, Giù nel Cyberspazio, Monna Lisa Cyberpunk, La notte che bruciammo Chrome, Luce virtuale, Aidoru, American Acropolis e L’accademia dei sogni, tutti pubblicati da Mondadori.

Neal Stephenson

È l’autore di Reamde, Anathem e dell’epopea storica in tre volumi Il ciclo barocco (Quicksilver, The Confusion e The System of the World), nonchè di Cryptonomicon, The Diamond Age, Snow Crash e Zodiac. Vive a Seattle, nello stato di Washington.

Bruce Sterling

Nato nel 1954, è tra i più importanti scrittori della fantascienza americana, da lui profondamente innovata a partire dagli anni Ottanta. Il suo scenario abituale è il mondo del futuro prossimo, ma anche il presente visto in chiave realistica e sottilmente alterata dai processi di assuefazione tecnologica. Schismatrix (La matrice spezzata, 1985) è da alcuni ritenuto il suo capolavoro, insieme a Islands in the Net (Isole nella rete, 1988) e al classico di storia alternativa The Difference Engine (La macchina della realtà, 1990), scritto con William Gibson. Questa raccolta di racconti e romanzi brevi “torinesi” segna l’esordio del suo alter-ego Bruno Argento, il Bruce Sterling italiano.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 16 =