Il mondo nuovo-Ritorno al mondo nuovo di Aldous Huxley

Scritto nel 1932, Il mondo nuovo è ambientato in un immaginario Stato totalitario del futuro, nel quale ogni aspetto della vita viene pianificato in nome del razionalismo produttivistico e tutto è sacrificabile a un malinteso mito del progresso. Il culto di Ford domina la società mentre i cittadini, concepiti e prodotti industrialmente in provetta, non sono oppressi da fame, guerra, malattie e possono accedere liberamente a ogni piacere materiale. In cambio del benessere fisico, però, devono rinunciare a ogni emozione, a ogni sentimento, a ogni manifestazione della propria individualità. Produrre, consumare. E, soprattutto, non amare. Un libro visionario, dall’inesausta forza profetica, sul destino dell’umanità. E sulla forza di cambiarlo. Al romanzo, qui per la prima volta accompagnato dalla fondamentale Prefazione che lo stesso autore scrisse nel 1946, segue la raccolta di saggi Ritorno al mondo nuovo (1958) nella quale Huxley tornò a esaminare le proprie intuizioni alla luce degli avvenimenti dei decenni centrali del Novecento.

Editore: Mondadori384 pagine
Collana: Oscar ModerniPrezzo: € 14,50
Sottocollana: CultCopertina flessibile
ISBN: 9788804735823In vendita dal 26 marzo 2021

Aldous Huxley

Nacque in una famiglia di grandi tradizioni culturali: il nonno era il biologo T. H. Huxley e suo zio lo scrittore M. Arnold. Studiò a Eton e a Oxford e in una serie di romanzi brillanti (Giallo cromo, 1921; Passo di danza, 1923) espresse la crisi dei valori seguita al primo conflitto mondiale. Nel suo romanzo più noto, Il mondo nuovo (1932) svolge l’allarmata profezia di una società interamente dominata dagli apparati tecnologici. Tra le opere successive: La catena del passato (1936), Dopo molte estati (1939), Filosofia perenne (1945), Le porte della percezione (1954), Paradiso e inferno (1956) e Ritorno dal mondo nuovo (1956).

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × due =