Balzo nell’Altrove di James Gunn

Quando Riley e Asha raggiungono il pianeta Terminal e trovano la Macchina della Trascendenza, un congegno alieno di trasmissione della materia, decidono di usarla. Dopo aver analizzato ciò che vi entra, la macchina lo distrugge per ricrearlo in un altro punto dello spazio, usando materiali presenti in quell’altrove, ma eliminando le “imperfezioni”. La trascendenza quindi non è la finalità, ma un effetto incidentale. Ora, in possesso di poteri intellettuali e fisici che li pongono oltre qualsiasi limite umano, Riley e Asha sono su pianeti diversi e sconosciuti. Ma sapendo che insieme possono cambiare la galassia, tentano l’impossibile: ritrovarsi.

Editore: Mondadori290 pagine
Collana: UraniaPrezzo: € 6,90 / € 4,99
Numero: 1689Copertina flessibile / Ebook
Ciclo: Transcendental #2In vendita dal 7 aprile 2021
ISBN: 9771120528361

James Gunn

Nato a Kansas City nel 1923 e morto a Lawrence il 23 dicembre 2020 all’età di 97 anni, ha scritto circa cento racconti e una trentina di libri. Vincitore del Premio Hugo per un’opera non narrativa nel 1983 (Isaac Asimov: The Foundations of Science Fiction), ha diretto il Center for Study of Science Fiction presso l’università del Kansas. Tra le sue opere ricordiamo: Un ponte tra le stelle (1955, Star Bridge, con Jack Williamson, Urania Collezione n. 53), Gli immortali (1964, The Immortals, Urania n. 1506), Gli ascoltatori (1972, The Listeners, Urania Collezione n. 68), I fabbricanti di felicità (1961, The Joy Makers, Urania Collezione n. 74) e Un regalo dalle stelle (2005, Gift from the Stars, Urania n. 1556). Transgalactic (2016), seguito di Oltre l’ignoto (2016, Transcendental, Urania 1683), è il secondo libro della trilogia Transcendental, che terminerà con il volume Transformation (2017).

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 12 =