Delos Science Fiction #225 / Aprile 2021

Sergej Pavlovič Korolev è stato l’ingegnere sovietico che ha portato il primo satellite in orbita, lo Sputnik, il primo uomo e la prima donna nello spazio, Jurij Gagarin e Valentina Tereškova, ed ha portato ad un passo i sovietici sulla Luna. Ma il Progettista Capo, come veniva chiamato, morì nel 1966, a soli 59 anni e come sappiamo ad andare sul nostro satellite furono gli americani, con la missione Apollo 11. Ma se Korolev non fosse morto… È da quest’ultima premessa che nasce la Trilogia di romanzi di Paolo Aresi con protagonista proprio Korolev, a cui è dedicato lo speciale del numero 225 di Delos Science Fiction, la nostra rivista di approfondimento. I tre romanzi dello scrittore bergamasco – Il caso KorolevKorolev: la luce di Eris e La stella rossa di Korolev, tutti pubblicati da Delos Digital – immaginano che Korolev si sia lanciato con un razzo N1 verso Marte e che ci sia arrivato morente, ma sopravvive e viene ritrovato 118 anni dopo da astronauti americani e da qui si dipana una storia che si traforma in una vera e propria epopea cosmica. Ne parliamo con lo stesso Aresi in un’intervista e lo stesso scrittore ci introduce alla saga con la sua prefazione all’ultimo romanzo, La stella rossa di Korolev, pubblicato da poche settimane. Sempre restando su Marte, Vincenzo Graziano intervista il progessor Giancarlo Genta sul suo romanzo Le rosse cupole di Acheron, ma anche su come andremo sul pianeta rosso nei prossimi anni. Arturo Fabra, invece, ci racconta di Zach Snyder’s Justice League, il film che vede protagonisti tutti i supereroi DC Comics, in quello che è uno dei pochi film della stagione in corso che si può considerare un vero e proprio evento. Infine, recensiamo Radicalized. Quattro storie del futuro, un’antologia di Cory Doctorow appena pubblicata da Mondadori nella collana Oscar fantastica. Nella sezione rubriche, Guseppe Vatinno disquisisce di Communion, un film di fantascienza del 1989, diretto da Philippe Mora, mentre Donato Rotelli ci parla di Kentuki romanzo di Samantha Schweblin, pubblicato nel 2019 dall’editore SUR. Nella rubrica Anteprime dal futuro, invece, potrete conoscere il nuovo romanzo di Jeff VanderMeer, appena uscito sul mercato anglosassone. Il racconto di questo mese è di Adriano Dragotta ed è dedicatoa Dante, di cui quest’anno ricorrono i 700 anni dalla morte.

Editore: Delos Digital60 pagine
Collana: Delos Science FictionPrezzo: € 1,99
Numero: 225Ebook
ISBN: 9788825416084In vendita dal 4 maggio 2021

Carmine Treanni

Giornalista e saggista, si occupa di studiare la storia e le forme della cultura di massa: dalla letteratura di genere al fumetto, fino alla televisione. Dal 2006 è il curatore della rivista online di fantascienza Delos Science Fiction, sul portale Fantascienza.com.  Ha pubblicato, con Giuseppe Cozzolino, Cult Tv – L’universo dei telefilm (Falsopiano, 2000) e Planet Serial – I telefilm che hanno fatto la storia della TV (Aracne Editrice, 2004). Suoi saggi sono apparsi nei volumi AA.VV., Alieni – Creature di altri mondi (Editrice Nord, Milano, 2000), Viaggi straordinari tra spazio e tempo (a cura di Claudio Gallo, Biblioteca Civica di Verona, 2001), “Albero” di Tolkien (a cura di Gianfranco De Turris, Bompiani, Milano, 2007). Nel 2018 ha pubblicato il saggio Il futuro è adesso. Il grande libro della fantascienza (Homo Scrivens) e nel 2019 il volume Sulla Luna. A 50 dallo sbarco, un viaggio tra scienza e fantascienza, per Cento Autori, casa editrice di cui è il direttore editoriale dal 2012.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + 3 =