Creature di fiamma di Olaf Stapledon

Creature di fiamma è l’ultimo romanzo di Olaf Stapledon, pubblicato originariamente nel 1947 e ora tradotto per la prima volta in italiano, con una corposa introduzione di Carlo Pagetti. Scritto durante la Seconda guerra mondiale, è un romanzo di fantascienza breve, costituito da passaggi resi leggeri da una ironia pungente, ma sempre pervasi da una buona dose di malinconia. Da uno dei padri della letteratura fantascientifica ed utopica europea, a cui si sono ispirati autori come Aldous Huxley, George Orwell, Stanislaw Lem, Arthur C. Clarke, J.G. Ballard, il lettore troverà molti spunti interessanti, anche a più di 70 anni dalla prima pubblicazione, vista la natura profetica e anticipatrice di quest’opera.

Editore: LedizioniPrezzo: € 14,90 / € 6,99
Collana: Messaggi da nessun luogoCopertina flessibile / Ebook
ISBN: 9788855263993In vendita dal 6 maggio 2021
125 pagine

Olaf Stapledon

È nato a Poulton-cum-Seacombe, nella penisola di Wirral presso Liverpool e ha studiato al Balliol College dove ha conseguito il Master of Arts. Dopo un anno di insegnamento, ha trovato lavoro presso un’agenzia di navigazione. Il suo primo romanzo di successo, Infinito (Last and First Men, 1930), lo ha spinto a diventare uno scrittore a tempo pieno. Stapledon ha viaggiato molto, visitando l’Europa e tenendo conferenze. È morto nel 1950 per un attacco cardiaco.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + quattro =