Tradimento e diplomazia di Claude Lalumière

Chi è Halya Nazdratenko? L’incredibilmente carismatica Halya, che diventa amica quasi per caso di una studentessa serba destinata a un’importante carriera politica? Ha uno scopo o è solo una stidentessa a cui piace il cibo e il sesso? E perché a un certo punto sparisce? Mentre nella grigia europa sta per nascere una supernazione fascista, che riunirà tutti i paesi più grandi, nel Nordamerica si giocano le ultime carte su un trattato che segnerà il destino non solo dell’Ontario, ma forse anche degli imperi coinvolti, l’Impero Cinese Immortale e l’Alto Impero Azteco. Claude Lalumière continua a dipingere il suo incredibile affresco geopolitico di un mondo nel quale non esistono gli Stati Uniti d’America.

Editore: Delos Digital30 pagine
Collana: RoboticaPrezzo: € 1,99
Ciclo: A Chronicle of the Second Global War #3Ebook
ISBN: 9788825416411In vendita dal 25 maggio 2021

Claude Lalumière

Franco-canadese di Montréal, è un autore brillante ed eclettico che oscilla tra fantastico, weird e fantascienza, sempre sulle brevi lunghezze. Ha pubblicato diverse antologie, una delle quali, Sognando Venera, è uscita in Italia per Watson. Racconti sono usciti su Hypnos e su Robot. Per due volte è stato ospite di convention in Italia, alla Deepcon di Fiuggi e a Stranimondi a Milano. Tra i cicli più noti ci sono le Cronache della seconda guerra globale, serie ucronica che si apre proprio con La procedura di assemblaggio.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − sette =