Genti dimenticate dal tempo di Edgar Rice Burroughs

Una volta trovato il manoscritto nella bottiglia, a qualcuno bisogna consegnarlo… L’amicizia e il senso del dovere possono portare fin quasi in capo al mondo, alla ricerca di un luogo che in teoria nemmeno dovrebbe esistere, e di un uomo che è ben poco probabile sia ancora vivo. Una nuova avventura, un nuovo protagonista, un nuovo punto di vista; torniamo sull’affascinante isola di Caspak (Caprona, per il mondo esterno), senza battaglie navali questa volta, ma con – ebbene sì – un combattimento aereo. E poi viaggi, incontri, scoperte, rivelazioni. Formata da tre storie uscite ad episodi tra il settembre e il novembre 1918 sulla rivista The Blue Book Magazine, riunita in volume unico nel 1924, divisa di nuovo in tre romanzi dal 1963, la trilogia di Caspak (uno dei pochi lavori di Edgar Rice Burroughs svincolati dal resto del suo universo narrativo) torna finalmente disponibile in italiano, in una nuova traduzione, per la prima volta dal 1976.

Editore: SalirandaPrezzo: € 13,78 / € 6,86 / € 2,69
Ciclo: Trilogia di Caspak #2Copertina rigida / Copertina flessibile / Ebook
ISBN: 9798522339104In vendita dal 16 giugno 2021
196 pagine

Edgar Rice Burroughs

Nato a Chicago nel 1875, è morto a Encino, in California, nel 1950. È stato un famoso scrittore statunitense. Dopo anni di vagabondaggio, durante i quali fu soldato, cow boy, cercatore d’oro, imprenditore senza fortuna, acquistò grandissima popolarità con la pubblicazione di Tarzan delle scimmie (Tarzan of the apes, 1914), primo di una serie di romanzi che furono tradotti in cinquantasei lingue e ripresi dal cinema e dai fumetti. Il personaggio di Tarzan – aristocratico di origine e «selvaggio» per educazione, dominatore dei codici del mondo animale – ha conquistato l’immaginazione di milioni di lettori, creandosi uno spazio nella mitologia contemporanea. Un altro, meno noto, ciclo di romanzi di B. è quello fantascientifico, con storie ambientate su Marte e su Venere.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + tredici =