I cani ci odiano? di Biagio Bagini

Dalla prima società tra uomo e cane, la storia ha fatto parecchi passi avanti. Fino al pianeta Laika, dove i cani vivono le loro giornate, allietati dai pochi uomini al guinzaglio che hanno funzione di intrattenimento. A Pot, uno di questi umani, vengono affidate le sorti del pianeta. Una spedizione in slitta fra i ghiacci per salvare un avamposto lontano. Nome in codice: “Volpe rossa”. In questo romanzo sorprendente, le storie dei più famosi cani dell’umanità si intrecciano alle vicende della conquista dello spazio, degli Sputnik e della politica estera fra Stati Uniti e Unione Sovietica. Un viaggio che è nel futuro e nel passato. Un racconto di pura fantascienza animalista in cui la comica aneddotica della relazione tra uomo e cane si trasforma da intrattenimento ad atto d’accusa, a dichiarazione d’amore, in un continuo rivolgimento di senso.

Editore: Augh!Prezzo: € 14,00
Collana: FrecceCopertina flessibile
ISBN: 97888934331817In vendita dal 25 giugno 2021
162 pagine

Biagio Bagini

Nato a Novara nel 1963, è scrittore di narrativa di indirizzo animalista e taglio creativo per diverse case editrici (Castelvecchi, Elliot, Lavieri, Sonda, Digressioni, Giunti e altri). Ha scritto di mondi vicini come quelli dei vegetariani e del rock, e lontani come quelli della matematica e dello spazio (con Paolo Dulio). Dopo un passato da autore radiofonico per Rai Radio2 (anche per Littizzetto e Paolini) e una lunga attività come scrittore per bambini e ragazzi, attualmente è autore di testi e interprete di verdure (con Gian Luigi Carlone) nello spettacolo musicale “il Conciorto”.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + sette =