Humanoma: il virus siamo noi di Carlo Fumo

L’insostenibile evoluzione del genere umano. La storia di un sistema criminale fatto di malavitosi, industriali e politici collusi, e di come siano riusciti a costruire un impero economico e sociale attraverso la gestione illegale dei rifiuti tossici. Il libro si ispira all’illustre vita del Prof. Giovan Giacomo Giordano oncologo e ricercatore, autore della prima mappatura della nocività in Campania scritta nel’76, precursore del disastro ambientale e sanitario causato dal business politico-mafioso del traffico di rifiuti e della “Terra dei Fuochi”. Un racconto iniziato nel 2015, anticipando la Pandemia da Covid-19. Le conseguenze dell’azione deleterie dell’uomo sul pianeta sono storicamente cicliche e per questo l’autore vuol stimolare nei lettori la capacità di cambiare rotta, passando da una masochistica deriva socio-culturale, spinta da un inesorabile ludibrio tecnologico ad una futura Rinascita. Questo il tema centrale nel futuro dell’umanità, sperando che resti tale, capace di decidere ancora secondo neuroni e non attraverso bit, like e inquietanti estensioni “umanoclaste” della tecnologia. Prefazione del giornalista Paolo Chiariello e postfazione del Prof. Antonio Giordano.

Editore: MeaPrezzo: € 15,00
ISBN: 9791280301123Copertina flessibile
152 pagineIn vendita dal 7 luglio 2021

Carlo Fumo

Regista, produttore e sceneggiatore. Colliano (SA) 06/09/1986. A soli 15 anni inizia la carriera da regista con il corto, Il Monaco. Nel 2004 il primo film, Vita, Amore e Destino. Nel 2007 i corti Vorrei Dipingere il Sole e Scaccomatto. Nel 2011 al Salone Int. del Libro di Torino presenta il suo primo libro Il Regista del Mondo e dalla stessa opera, gira un corto, vincendo 44 premi in festival nazionali e internazionali, partecipando al Festival Di Cannes. Nel 2014 gira lo spot Ferma Il Bullo campagna sociale per Rai e Mediaset. Nel 2018 gira a NYC il video musicale del singolo Una Foto di Me e Di Te di Marco Carta e sempre negli USA cura la regia di Italiani a Stelle e Strisce per Mediaset Italia. Dal 2020 al 2021 è regista, ideatore e produttore della prima serie TV dedicata alla pizza secondo le donne PizzaGirls ® record di ascolti (25 milioni) su La5 e Mediaset Italia (100 puntate, 3 stagioni e 500 passaggi TV). Sempre nel 2021 arriva il documentario Land Off Poisons sul tema del traffico di rifiuti. Dal 2009 è Presidente, Fondatore e Direttore Artistico di ITALIAN MOVIE AWARD ® Festival del Cinema Italiano all’Estero, giunto alla XII edizione che si svolge in Italia e nella città di New York. Grazie al festival per sei anni ha ricevuto le Medaglie di Bronzo del “Presidente della Repubblica Italiana” del “Senato” e della “Camera”. Il Festival vanta la partecipazione delle più grandi Personalità del Cinema Italiano e Internazionale con la presidenza della giuria affidata a John Turturro. L’evento di New York viene trasmesso sulle reti Mediaset Italia, Iris e Extra. Ha realizzato numerosi eventi culturali e istituzionali all’estero nelle città di New York e Mosca. E’ membro della Giuria del Russia-Italia Film Festival di Mosca e partner di Plural+ Youth Video Festival organizzato dalle Nazioni Unite a NYC. Dal 2012 collabora con lo scienziato Dott. Prof. Antonio Giordano e con lo Sbarro Health Research Organiziation di Philadelphia, con il quale nel 2017 è stato ricevuto in visita istituzionale alla Casa Bianca a Washington. Direttore di Italian Media Academy. Docente di regia e cinema per vari corsi universitari e statali, docente presso la Scuola di Cinema Di Napoli. A scopo benefico sostiene e gioca nella Nazionale Italiana Artisti Tv dal 2008 nel ruolo di centrocampista.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + quattordici =