La Solimano di Guendal Cecovini Amigoni

Il futuro è già qui. I viaggi interplanetari sono una realtà, le Intelligenze Artificiali sono tra noi, la fisica tradizionale è un ricordo. Il futuro ci ha raggiunto e ci ha superato. E noi? Noi ci troviamo davanti a una grande sfida evolutiva, che ci proietta verso una nuova umanità. I vecchi schemi saltano, i ruoli si confondono e le regole cadono. Oltre nuovi orizzonti, nuovi equilibri devono essere raggiunti. Ma il futuro non era come ce lo aspettavamo. Sul pianeta Curub-9 sta per svolgersi la gara di velocità più prestigiosa e competitiva. L’astronave da corsa “Solimano”, un prototipo avveniristico, deve completare l’equipaggio per poter partecipare: manca l’ultimo elemento, una Intelligenza Artificiale capace di adattarsi alla nuova tecnologia. Due fratelli, separati da decenni, si ritrovano a collaborare per far giungere l’ultimo elemento a bordo. Per riuscirci, devono destreggiarsi tra ingorde multiplanetarie, belle spie senza scrupoli e grassi funzionari corrotti. E devono violare ogni limite. Le persone biologiche e quelle sintetiche coesistono in una realtà, in cui si rispecchia la nostra realtà quotidiana. Le I.A. sono umanizzate, mentre le persone perdono parte della loro umanità cercando di impersonificare quella che sarà l’evoluzione della specie umana.

Editore: CentoparolePrezzo: € 13,52 / € 3,99
ISBN: 9788832210194Copertina flessibile / Ebook
184 pagineIn vendita dal 11 settembre 2021

Guendal Cecovini Amigoni

Nato a Trieste nel 1970, è un avvocato e giornalista pubblicista. Ideatore e curatore del progetto “La Costituzione italiana in 11 regole”, insegna diritto costituzione ed educazione civica nelle scuole secondarie di primo grado. Appassionato di fotografia, ama profondamente la scrittura. È autore di racconti e sceneggiature, pubblicati regolarmente su riviste e antologie.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − 2 =