Il nuovo mondo. La trilogia del tempo di Paolo Pasi

Futuro remoto.  Un astronauta in missione torna dallo spazio con una notizia folgorante: l’uomo non è solo nel cosmo. Ma il ritorno sulla Terra gli riserva un’amara sorpresa. Qualcosa ha minato la memoria del pianeta. E lui è trattato alla stregua di un alieno. 2018. Fëdor Dostoevskij si risveglia per scoprire di non essere più nel suo tempo.  Ha appena terminato Memorie del sottosuolo, ed è convinto di vivere un sogno ambientato nel futuro. La realtà però gli rivela un presente assurdo e grottesco. Giorni nostri, o quasi. In un paese che sta uscendo dalla pandemia il potere affida a un algoritmo la scelta dell’elettore tipo che voti per tutti. Il decreto Asimov apre così la strada alla campagna elettorale più folle della storia, perché la formula indica a sorpresa un soggetto bipolare. 

Editore: Prospero EditorePrezzo: € 14,00
Collana: Prospero narrativaCopertina flessibile
ISBN: 9788831304443In vendita dal 16 settembre 2021
174 pagine

Paolo Pasi

È nato a Milano nel 1963. È giornalista in Rai dal 1996. Nel 1995 ha vinto la prima edizione del premio Ilaria Alpi. Ha pubblicato romanzi e racconti, tra cui L’estate di Bob MarleyMemorie di un sognatore abusivoIl sabotatore di campanePinelli. Una storia. È anche compositore e chitarrista, e ha realizzato due album: Fuori dagli schermi e Un bacio stralunato. Fa parte della giuria dei premi musicali Piero Ciampi e Bianca d’Aponte. 

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − cinque =