Uriel Qeta, investigatore interplanetario di Antonio Bellomi

Nel futuro, da Marte e Luna City, spie, traditori, ladri, terroristi e assassini tessono le loro trame nell’ombra, ma ancora non sanno che presto dovranno fare i conti con il più brillante e imprevedibile di tutti gli investigatori interplanetari, Uriel Qeta…

Editore: Profondo RossoPrezzo: € 23,00
Collana: Fanta-horrorCopertina flessibile
ISBN: 9788898896981In vendita dal 20 settembre 2021
240 pagine

Antonio Bellomi

Nato a Garbagnate Milanese nel 1945 e scomparso nel 2021 a Milano, ha svolto la sua attività nel campo dell’editoria per più di cinquant’anni. Ha diretto numerose testate dedicate al giallo, alla fantascienza, all’horror, al western e al fumetto. Ha scritto praticamente per ogni genere di letteratura popolare, dal giallo alla fantascienza, dal western alla narrativa per ragazzi e ha pubblicato più di trecento racconti su una miriade di periodici, molti dei quali fuori dai settori classici della narrativa popolare, come Il Giornale dei Termoidraulici, la Rivista di Barbie, Playboy ecc., e svariate antologie specializzate, oltre ad alcune sceneggiature per il settimanale Topolino. Il suo primo romanzo è L’Ultimo Domani (Ponzoni Editore, 1967) ma il più noto, L’Impero dei Mizar (Solfanelli, 1981; Mondadori, 1996; Profondo Rosso, 2018) è considerato da alcuni una delle migliori space opera italiane, mentre Crociera tra le stelle (Edizioni della Vigna, 2016) è un romanzo in tre parti rispettivamente di Antonio Bellomi, Luigi Naviglio, Piero Prosperi, concepito come possibile serial. Antologie personali pubblicate: Gli Enigmi del Club Pigreco (Profondo Rosso, 2005); Con lo sguardo rivolto alle stelle (Perseo Libri, 2005); Delitti terrestri e non (Edizioni della Vigna, 2010), Il vagabondo delle stelle (Edizioni Scudo, 2012), oltre alla trilogia Martin Mystère Stories (Edizioni della Vigna, 2010) novelization di tre episodi con protagonista Martin Mystère tratti dai fumetti omonimi. Per le Edizioni della Vigna ha pubblicato anche sue antologie personali in inglese, francese e multilingue (italiano, francese, inglese spagnolo e latino) A Random Walk in Science Fiction (2012), En Deça des Ténèbres et au Delà (2015) Science Fiction Plus (2009). Al di fuori della narrativa è coautore con Fabio Magrino del dizionario L’inglese degli Affari (Rizzoli, 1991). Numerosi suoi racconti, non solo di fantascienza, sono stati tradotti in USA, Ungheria, Francia, Germania, Bulgaria, Cina, Finlandia, Norvegia, Svezia, Brasile, Croazia, Argentina, Olanda, Grecia.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + sette =