La lupa e la mezzaluna di Andrea Perina

Spionaggio, colpi di scena, omicidi politici. Sembra l’Italia degli anni ’70 ma è la Roma, alternativa, di Alì, e David, detective rispettivamente musulmano ed ebreo che collaborano a un’indagine su un progetto di attentato a quel Califfo che, nei secoli, ha sostituito re e presidenti in un Paese dominato per secoli dall’Islam. Italia, oggi: una penisola divisa in due domini Islamici. Il califfato di Roma e il sultanato Narbonese si dividono quasi tutto il territorio, dopo che, secoli addietro, i Franchi vennero sconfitti dagli Arabi e il Papa costretto all’esilio in Britannia. Un agente segreto viene incaricato dal Pontefice di assestare un colpo mortale al nemico musulmano, ma sul complotto indaga una coppia inedita di poliziotti romani: l’islamico Alì e l’ebreo David. Andrea Perina, dirigente ospedaliero, al suo debutto su Ucronica, svela una Roma insieme familiare ed estranea.

Editore: Delos DigitalPrezzo: € 1,99
Collana: UcronicaEbook
ISBN: 9788825417432In vendita dal 21 settembre 2021
30 pagine

Andrea Perina

È nato nel 1960 a Torino. Dirigente biologo in un ospedale pubblico, ha iniziato a scrivere nel 2015 racconti e romanzi brevi, soprattutto di fantascienza, prima su piattaforme di self-publishing (Booksprint e Youcanprint) e poi su NASF (racconti brevi in antologie con altri autori) e Edizioni Scudo, con una serie di racconti su Sherlock Holmes (Gli X-Files di Sherlock Holmes) e un’antologia di racconti e romanzi brevi (Sottotraccia).

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × quattro =