Il tesoro di Zarathustra di John Scalzi

Jack Holloway lavora da solo su Zarathustra. Centinaia di chilometri dal quartier generale della ZaraCorp sul pianeta e a oltre centosettanta anni luce dalla sede centrale sulla Terra. Ma il rapporto di lavoro si conclude a seguito del crollo di una parete rocciosa, che rivela la presenza di un grande tesoro. E siccome Jack non è disposto a rinunciarvi, intenta una causa alla Zaracorp, determinata invece a mantenere l’esclusiva sullo sfruttamento delle risorse dell’intero pianeta. Unica clausola è che su Zarathustra non ci siano esseri senzienti. E allora chi sono quei piccoli bipedi pelosi e carini che vanno da Jack?

Editore: Mondadori311 pagine
Collana: UraniaPrezzo: € 6,90 / € 4,99
Numero: 1695Copertina flessibile / Ebook
ISBN: 977112052836?In vendita dal 6 ottobre 2021

John Scalzi

È nato nel 1969 a Fairfield, in California ha iniziato la carriera come giornalista umoristico e redattore di America Online, poi dal 1998 si è dedicato a tempo pieno alla scrittura. Tra le sue opere ricordiamo: la serie d’esordio Old Man’s War, che gli è valsa il premio John W. Campbell per la fantascienza come miglior nuovo scrittore, Uomini in rosso (Redshirts, 2012, premio Hugo e Locus 2013, Urania n. 1610), il bestseller Chiusi dentro (2014, Lock-In, Urania n. 1632) con il seguito indipendente Su la testa (2018, Head On, Urania n. 1673). Fuzzy Nation è un romanzo del 2011, ispirato all’opera di H. Beam Piper del 1962, Little Fuzzy.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 8 =